mostra naturalmente latte

Le iniziative del Melograno per la Settimana per l’Allattamento Materno: mostra fotografica e flash mob

Lavoro e allatto: questo il tema della Settimana per l’Allattamento Materno (SAM), che dal 1°al 7 ottobre vedrà impegnati sul territorio nazionale i promotori dell’allattamento materno, i governi e gli enti per sensibilizzare l’opinione pubblica e per generare sostegno.

Le associazioni che si impegnano nell’organizzazione della SAM affrontano quest’anno una serie di questioni relative alla possibilità per le donne che lo desiderano di continuare ad allattare il proprio bambino anche dopo il ritorno al lavoro, offrendo informazioni preziose di carattere pratico e giuridico: dalle modalità appropriate per tirare e conservare il latte ai diritti nei confronti del datore di lavoro.

Quest’anno Il Melograno Centro Informazione Maternità e Nascita propone una serie di eventi che saranno inaugurati alle 18 di giovedì 1°ottobre dal vernissage della mostra fotografica “Naturalmente latte” dell’artista Eleonora Callierotti presso la Raffeisen Bank di Bronzolo e proseguiranno con il flash mob previsto per sabato 3 ottobre alle 10.30 in Piazza del Grano a Bolzano, al quale sono invitate tutte le donne che allattano, che hanno allattato, che allatteranno e anche quelle che non hanno potuto farlo e tutti quelli che credono nell’importanza di sostenere e promuovere l’allattamento al seno : un’occasione per sensibilizzare e informare i cittadini sull’importanza di un gesto che porta a mamma e bambino riconosciuti benefici dal punto di vista della salute e della relazione.

Durante tutto l’anno Il Melograno Alto Adige opera sul territorio a sostegno delle madri e dei loro bambini offrendo momenti di condivisione dell’esperienza di maternità, accompagnamento individuale e la possibilità di essere seguite gratuitamente da una rete di consulenti alla pari durante il delicato periodo dell’avvio dell’allattamento e nei momenti di difficoltà emotiva o fisica che sopraggiungono successivamente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *